PUSH

Goditi il Natale con l’e-mail marketing automation…grazie a THEA!

Tempo di lettura 5 min.

Mancano poche settimane a Natale e la tensione per chi ha uno shop online inizia a farsi sentire. Aziende, marketer e agenzie pubblicitarie vivono con molto stress questo particolare periodo dell’anno. Come evitarlo? Con THEA, naturalmente!

Si sa, queste sono settimane in cui si preferirebbe passare le giornate in ufficio con maggiore tranquillità, fare un giro per i mercatini di Natale o mangiarsi un paio di biscotti appena preparati dal collega…

Abbiamo la soluzione per te. Con THEA per l’e-mail automation fare online marketing nel periodo natalizio è un gioco da ragazzi.


Campagne natalizie automatizzate…il relax è assicurato

Con THEA creare catene e-mail automatizzate è un gioco da ragazzi. Pianificare, creare e collegare newsletter è semplice e intuitivo, un po’ come riempire le caselle del calendario dell’Avvento. In questo caso infatti si decide con largo anticipo che cosa inserire in ogni porticina. Il vantaggio che l’automation con THEA offre è quello di modificare e adattare la campagna newsletter anche quando è già partita.

Puoi sfruttare tutte le funzionalità di THEA non solo per la tua campagna natalizia, ma anche per ogni altra promozione od occasione stagionale ti possa venire in mente.

Se prima l’e-mail automation era riservata soltanto a professionisti e specialisti del settore, oggi con THEA anche i principianti hanno la possibilità di costruire catene e-mail complesse in modo intuitivo. L’e-mail automation è un grande vantaggio per chi ha uno shop online.


I 7 motivi per cui affidarsi a THEA per la prossima campagna di Natale

  • pianifica in totale relax la tua prossima campagna newsletter e di promozioni
  • crea la tua newsletter in anticipo
  • utilizza i trigger mailing, che si avviano in seguito a un’azione dei tuoi lettori
  • ricorrendo ai filtri puoi inviare in automatico newsletter per gruppi specifici
  • invio di e-mail di follow up automatizzate per chi non ha aperto la newsletter
  • schedulare e-mail similari e non perdere mai la scadenza di invio
  • dopo aver finito di pianificare la campagna…goditi il Natale!

Come massimizzare i guadagni con la campagna di Natale in totale relax

1. Pianifica e schedula in tempo le tue campagne automatizzate

Inviare e-mail ogni giorno la settimana prima di Natale non è la scelta ottimale per portare i tuoi lettori ad approfittare delle tue promozioni o codici sconto. Anzi, è molto probabile che otterrai l’effetto contrario, facendoli innervosire non solo per la frequenza di invio, ma anche perché in quel momento i regali sono già stati scelti e il budget di Natale è già stato speso. Meglio iniziare con un certo anticipo per massimizzare i guadagni con la catena di automazione natalizia!

Possiedi già un account CleverReach® per il tuo e-mail marketing e hai già effettuato il login? A sinistra nel menù seleziona THEA e clicca su nuova catena di automazione.

Per la tua campagna di Natale clicca su workflow esteso e inizia già qui a costruire la tua catena di automazione.

Nel nostro esempio il mailing inizia il primo giorno dell’Avvento, ma puoi decidere di optare anche per un’altra data. Seleziona l’icona con il calendario e inserisci la data di inizio nella lista dei giorni.

Scegli la tua lista destinatari (icona verde con tanti omini) e seleziona a quale mailing deve corrispondere la lista. Hai già creato la tua prima mini catena di automazione, da espandere con altre e-mail natalizie.

Il passo successivo è la newsletter del 6 dicembre, da schedulare dopo 5 giorni tramite l’icona a clessidra, in modo tale che l’e-mail arrivi puntuale al destinatario.

2. Circoscrivi in automatico sulla base del comportamento degli utenti

Successivamente andiamo a filtrare fra chi ha aperto e chi non ha aperto la newsletter (icona arancione con il cuore). Questa ti permetterà di inviare una newsletter di reminder, per esempio tre giorni dopo, a chi non ha aperto la newsletter.

In quest’immagine puoi vedere quali impostazioni sono state inserite nel filtro. Se la condizione “ha aperto e-mail” non è soddisfatta, il destinatario della newsletter riceverà un reminder in automatico.

 

3. Pensa a chi si rivolge la newsletter

Con molta probabilità proporrai prima o poi offerte che non si applicano a tutti i tuoi iscritti: sicuramente una delle prime cose da fare è filtrare per destinatari maschili e femminili, adattando l’oggetto, il contenuto della newsletter nonché la selezione dei prodotti, in modo tale da aumentare la rilevanza dei contenuti per i tuoi destinatari, nonché open e click rate.

 

4. Rendi accattivante l’oggetto come garanzia di apertura

Probabilmente quest’ultimo punto non è qualcosa di nuovo per te, ma è bene ricordare che vale la pena investire tempo, creatività e fatica nella scelta dell’oggetto della tua newsletter. Nell’oggetto puoi inserire anche sconti o campagne promozionali particolari, soprattutto a Natale.

Cinque oggetti diversi per ispirarti

1. A Natale i prezzi sono più buoni: approfitta del 25% di sconto!
2. Le temperature vanno sempre più giù, come i nostri prezzi!
3. Chi ha bisogno dei biscotti quando c’è uno sconto da 10€!
4. Ho ho ho! Solo per oggi 24% di sconto per il tuo Natale!
5. Nevicano prezzi natalizi: prendi il carrello, non l’ombrello!

La nostra campagna di Natale di esempio termina il 18 dicembre con una newsletter per gli acquisti dell’ultimo minuto. E anche per chi effettua un ordine – questa data dovrebbe essere ottimale per poter ricevere ancora i regali in tempo.

 

Goditi le festività in totale relax

A questo punto termina la tua campagna di Natale – inizia già ora a pianificare e riempire la catena di automazione per Natale. Con CleverReach® è un gioco da ragazzi!

 


eleonora gravina

Eleonora si occupa di marketing e comunicazione per CleverReach® Italia.