PUSH

Costruire il tuo brand con l’e-mail marketing

Tempo di lettura 3 min.

Come si definisce e sviluppa un brand?

Prima di tutto, è importante studiare ampiamente il mercato e la propria azienda per verificare se corrispondono al posizionamento proposto e poi impostare un obiettivo di pianificazione. Prenditi tutto il tempo necessario per definire i valori della tua azienda: meglio li definisci, prima troverai un’audience che li condividerà con te. Inoltre è importante sapere come si vuole comunicare il posizionamento della propria azienda, per esempio tramite strumenti di comunicazione come logo, testo, pubblicità, branding e strategie su siti di ricerca e social media. Definisci la tua identità e condividila con chi ti segue! A primo impatto può sembrare semplice, ma costruire il brand è pur sempre un processo e non avviene dall’oggi al domani, può richiedere mesi o anche anni. Ma investire tempo e fatica può portare a stabilire relazioni durature con il tuo gruppo target – clienti e abbonati. Un brand di successo è coerente nella comunicazione e nell’esperienza.

Ecco una panoramica di possibili strumenti di comunicazione:

1. Ambiente
2. Stampa, segnaletica, imballaggi
3. Sito e pubblicità online
4. Contenuti di marketing e social media
5. Vendite e assistenza clienti

Tutti questi strumenti possono portare a un costante aumento delle vendite, delle iniziative, dei passaparola e permettono di trasformare i tuoi clienti in fan affiatati del tuo brand.

Come può essere d’aiuto l’e-mail marketing in tutto questo? Oltre ai social media, ai dispositivi mobile, all’interattività e al dinamismo, l’e-mail marketing è lo strumento più efficace per sviluppare la brand awareness ed è anche uno dei più economici: nessun altro strumento offre un’interazione così diretta, personale e coerente. L’e-mail marketing offre l’opportunità di targettizzare i tuoi clienti, a prescindere da si trovano, ogni giorno, tramite la casella postale.

Creare il tuo brand con l’e-mail marketing

L’e-mail marketing è lo strumento ideale per creare brand awareness, aumentare l’attenzione e convertire i prospect. Ecco alcuni suggerimenti per essere sempre presente per i tuoi gruppi target, restare connesso con loro, creare legami esclusivi e rafforzare il tuo rapporto con loro.

1. Personalità e struttura della frase
Preferisci essere amichevole e rilassato o più serio? Tecnico o emotivo? Istruttivo o divertente? La personalità e il tono del tuo brand devono essere sempre coerenti in tutti i punti di contatto con i tuoi clienti. Mantenere uno stesso tono crea fiducia e affidabilità nel messaggio e nei prodotti.

2. Template delle campagne e-mail
I tuoi clienti dovrebbero essere in grado di riconoscere il tuo brand nel momento in cui ricevono la newsletter. Il miglior modo per farlo è utilizzare un template in linea con gli obiettivi dell’azienda. Caratteri, colori, call-to-action e logo devono corrispondere ai tuoi obiettivi. Newsletter che contengono immagini e foto sono in genere migliori delle e-mail contenenti solo testo.

3. E-mail di benvenuto
Esistono ancora molte aziende che non inviano e-mail di benvenuto ai propri iscritti. Sembrano non essere consapevoli che l’e-mail di benvenuto è un’ottima opportunità per creare legami con i clienti, necessaria per impostare il tono che avrai anche in futuro. Accogliere e informare gli utenti appena iscritti li farà sentire più apprezzati e renderà il tuo brand più personale.

4. Creare una landing page adatta
Non c’è niente di più fastidioso che cliccare una call-to-action e non riuscire a trovare direttamente l’offerta o, peggio ancora, venire indirizzati a una landing page che neanche contiene l’offerta promessa. Quando chiedi al tuo cliente di completare un’attività, assicurati che sappia cosa fare. Fai sì che le cose siano chiare, semplici e dirette.

5. Offrire ai tuoi clienti soluzioni
Comunicare con i tuoi abbonati è molto di più che inviare loro offerte speciali. Un brand che è interessato solo alle vendite non mostra alcun interesse nei propri clienti e non offre loro l’opportunità di identificarsi con il brand. Il modo più efficace per assicurarti che i tuoi clienti rimangano fedeli al tuo brand è offrire loro preziosi informazioni, consigli utili e soluzioni semplici. In questo modo rimarranno interessati e non vedranno l’ora di ricevere tue newsletter.

Conclusioni:

Sviluppare la brand awareness con l’e-mail marketing richiede tempo per farsi riconoscere a ogni newsletter inviata. Una comunicazione personale, coerente e il cui contenuto è orientato alla soluzione svolgono poi un ruolo importante. Assicurati infine che i tuoi abbonati siano sempre in trepida attesa di ricevere un tuo messaggio.


eleonora gravina

Eleonora si occupa di marketing e comunicazione per CleverReach® Italia.