PUSH

Consigli per un Black-Weekend di successo!

Tempo di lettura 3 min.

Con questo post abbiamo raggiunto la fine della nostra serie Clever-Friday e Cyber-Monday. Nell’articolo è possibile trovare tutti i consigli utili per realizzare in maniera perfetta la prossima campagna dedicata al Black Weekend. Come si dice, il diavolo è nei dettagli! Ecco perché daremo un’occhiata a tutti i più piccoli elementi che spesso determinano il successo di una campagna di email marketing.

Di seguito i fattori di successo che solleciteranno gli abbonati e li spingeranno ad aprire le vostre mail e ad acquistare i prodotti!

 

1. Apriti sesamo!

Come rendere accattivante l’oggetto delle e-mail per il Black Weekend?

Con una linea dell’oggetto sobria, probabilmente non si otterrà molto e alla fine si scoprirà che la newsletter non ha raggiunto i tassi di apertura sperati.

Come ideare una linea dell’oggetto che stimoli curiosità:

– Pensare al target che si vuole raggiungere
– Usare frasi creative e umoristiche
– Andare dritto al punto
– Inserire una o due parole chiave all’inizio della riga dell’oggetto
– Suscitare curiosità e senso di necessità

È importante che i destinatari vedano in un batter d’occhio in cosa consiste la newsletter e che sia in grado di soddisfare le loro aspettative.

Tre esempi per un oggetto a prova di click:

Moda:
25% di sconto sui tuoi must-have preferiti + consigli per un Black-Styling!

Elettrodomestici:
Tutti gli elettrodomestici da cucina con sconti super per i Black Day

Food:
Solo per food lover sconti deliziosi durante il Black Weekend!

 

Come rendere accattivante la riga dell’oggetto:

Ecco la check list con 5 consigli Clever.

1. Suscitare interesse e curiosità
2. Soddisfare le aspettative degli iscritti
3. Inizia con i fattori importanti
4. Attenzione al wording
5. Inserire il riferimento a sconti e coupon

 


2. Amore a primo sguardo

Come selezionare le immagini giuste per la newsletter?

È importante sfruttare anche l’effetto delle immagini per le offerte di prodotti legate al Black Weekend. Le immagini molto spesso danno una vera e propria spinta e supportano iscritti e clienti nelle loro decisioni di acquisto. La ragione è semplice: gli elementi visivi attirano sempre l’attenzione e parlano più delle parole scritte.

Naturalmente, anche i testi hanno una funzione importante e un’immagine senza testo sarebbe solo metà del messaggio. Consigliamo quindi di fare attenzione alla selezione delle immagini e di utilizzarle in modo efficace nelle campagne dedicate al Black Weekend e al Cyber ​​Monday.

5 domande a cui rispondere per trovare l’immagine perfetta

  1. Quale target/persona si desidera raggiungere con questa immagine?
  2. È possibile catturare la giusta attenzione o emozione con l’immagine?
  3. L’immagine genera interesse tra clienti o iscritti?
  4. L’immagine corrisponde al messaggio che si vuole comunicare in relazione a Black Weekend?
  5. I testi e le immagini si completano perfettamente?

3. Ciao, hey e buongiorno!

Come mi rivolgo al mio target?

Formulazione formale o informale? Bisogna rivolgersi agli iscritti utilizzando nome e/o cognome? Cosa è meglio?

Basta mettersi nei panni dei propri iscritti! Ciò significa entrare in empatia con i destinatari e pensare a come vogliono essere indirizzati. A seconda della situazione, il wording potrebbe o dovrebbe diventare più casuale e personale. Consigliamo di usare un A/B test per vedere cosa piace e cosa no ai destinatari: quindi provare a inviare una versione più seria e una più divertente. Non bisogna esagerare, ma un pizzico di umorismo non può far male. Il modo di rivolgersi ai clienti dovrebbe in ogni caso corrispondere all’azienda e ai prodotti.

Ciò che conta è arrivare dritti al punto con contenuti di facile lettura e rilevanti. In questo modo si attraggono i lettori con le prime parole, portandoli direttamente al sito web o al negozio online.

 

4. Leggi, clicca, agisci!

Come utilizzare al meglio il pulsante di Call-To-Action?

I pulsanti di CTA sono uno degli elementi più importanti della newsletter perché invitano gli iscritti ad agire. Basta sperimentare il posizionamento oppure colori, testo e dimensioni dei pulsanti di Call-To-Action. Inoltre, l’uso di grafica, frecce e icone può aiutare a evidenziare questa parte della newsletter per incoraggiare i lettori a cliccare e acquistare.

2 Esempi di ottimi pulsanti di Call-to-Action

 


 


In conclusione:

Alla fine, molti fattori hanno un impatto sul successo della campagna di newsletter per il Black Weekend. Bisogna provare alcune varianti. Il percorso verso il successo può essere lungo così come il tasso di apertura può non raggiungere subito le percentuali sperate, ma vale la pena continuare, perché ad ogni passo ci si avvicina al proprio obiettivo.

Ora non resta che augurare il ​​meglio per la prossima campagna dedicata al Black Weekend e al Cyber ​​Monday!

 

 

 


Eleonora si occupa di marketing e comunicazione per CleverReach® Italia.