Competenze

Conquista i cuori dei tuoi utenti con la campagna newsletter di San Valentino (seconda parte)

Tempo di lettura 3 min.

Nel precedente articolo su San Valentino abbiamo parlato dei due gruppi di utenti principali (i “Lover” e gli “Hater”) e di come riconoscerli; ci siamo concentrati sulla prima categoria e su come creare una newsletter mirata che potesse aumentarne i tassi di apertura.

Oggi, invece, ci concentreremo sugli Hater, sui single e su coloro che non sono alla ricerca di un’anima gemella: queste persone non vedono di buon occhio San Valentino e la considerano una mera “fiera del consumismo”.

Newsletter, PUSH, Cleverreach, Online-Marketing, Marketing

In questo caso una newsletter romantica potrebbe rivelarsi un totale fallimento, portando prima all’eliminazione dell’e-mail e poi alla disiscrizione alla newsletter stessa. In questo articolo ti mostreremo come evitare di mandare le e-mail al target sbagliato, andando a identificare con successo gli interessi dei tuoi gruppi di riferimento.

 


Come conquistare i San Valentino Hater

Design

Per prima cosa bisogna evitare di riempire la e-mail di elementi esageratamente romantici, come nastri rosa o raffigurazione di coppie innamorate. Prova ad indirizzare il contenuto verso il tuo utente, inserendo codici regalo e buoni sconto all’interno di un cuore.

Rivolgiti personalmente ai tuoi utenti

Scegli parole che facciano sentire importante il tuo utente. Se l’obiettivo della newsletter non è l’amore verso gli altri, prova con l’amore verso se stessi: convinci l’utente a concedersi qualche piccolo vizio, a sentirsi speciale e amato.

Accattivante:
Caro…, sei stanco di tutto questo fermento è trovi ridicolo che le persone perdano la testa per San Valentino? Acquista i tuoi occhiali da sole preferiti ad un prezzo conveniente e passa un weekend ai tropici! Indossa i tuoi nuovi occhiali e prenditi del tempo per te, lontano dalla confusione della vita mondana. Clicca il seguente link e guarda la nostra collezione di occhiali da sole.

Poco accattivante:
Caro…, non vuoi essere lasciato fuori al freddo a San Valentino? Acquista ora il tuo cappotto da sogno al 25% di sconto. La nostre fantastiche offerte sono valide solo fino all’8 febbraio! Sii veloce e ordina ora.

L’oggetto della e-mail

Elimina parole come “per gli amanti” e “destinazioni romantiche” dall’oggetto. Quest riga deve contenere solo 40-70 caratteri, quindi scegli saggiamente le parole. Sii diretto e coinciso: gli Hater non hanno voglia di perdere tempo leggendo frasi romantiche e kitsch.

Intrigante:
Stufo di San Valentino? Innamorati dei nostri occhiali da sole.
Informativo:
Non potrai che amare i nostri occhiali da sole scontati del 20%.


3 idee per il giorno di San Valentino

1. Sei un’agenzia di viaggio o un operatore turistico? Sorprendi gli Hater e i single con offerte viaggi delle quali non potranno che innamorarsi. Prova con: A chi serve San Valentino quando puoi innamorarti di un’intera città? Visita Roma, New York…

Newsletter, Push, Email Marketing, Marketing, Valentines Day

2. L’industria del benessere può beneficiare fortemente dalla festività di San Valentino.  Offri ai tuoi utenti prodotti per la cura del corpo: “Perchè perdere tempo con gli altri? Innamorati di te stesso!” I prodotti per la bellezza e la cura del corpo sono perfetti per fare qualcosa di buono per te stesso.

Newsletter, email marketing, push, cleverreach, marketing

3. L’attrezzatura tecnica è un altro buon modo per rendere felici i tuoi utenti. Distribuisci volantini con scritto “San Valentino è noiosa!”. Potresti fornire dei buoni sconto del 25% su tutti quei prodotti che non hanno nulla a che fare col romanticismo o con San Valentino (ad esempio, poltrone, penne, strumenti da lavoro, ecc…).

Newsletter, email marketing, push, valentines day, marketing


Conclusione:

Se vuoi raggiungere gli Hater, una campagna newsletter “contro corrente” è quello che fa al caso tuo. Riuscirai a raggiungere un gruppo target che altrimenti non sarebbe mai stato considerato per una newsletter di San Velentino. In questo modo non avrai solo colpito tutta la tua audience, ma avrai anche aumentato i tassi di apertura e le tue vendite.

 


Eleonora si occupa di marketing e comunicazione per CleverReach® Italia.