PUSH

Come creare un oggetto accattivante

Tempo di lettura 2 min.

L’oggetto è l’elemento fondamentale della tua e-mail, ciò che determina l’apertura della newsletter.

5 suggerimenti per creare un oggetto accattivante

1. Scrivi tra i 20 e i 40 caratteri

Le e-mail stanno diventando sempre più veloci e immediate: non scrivere oggetti troppo lunghi e noiosi. Ricordati di non esagerare con le informazioni, rimani essenziale!

2. Il 50% del tempo speso a leggere una e-mail viene occupato dall’oggetto

Gli esperti di e-mail marketing scrivono prima il contenuto della newsletter e successivamente si concentrano nella creazione dell’oggetto.

3. Sii diretto

Parla brevemente del prodotto, del servizio o dell’evento che andrai ad approfondire all’interno della newsletter. Concentra l’oggetto sul vero focus della tua e-mail.

4. Attento alle spam!

Questi elementi possono categorizzare la tua e-mail come spam:

  • Scrivere parole in MAIUSCOLO
  • Caratteri speciali come “!, €, $”
  • Termini come “Gratis”, “Free”, “Solo per oggi”.

5. Ortografia e sintassi

  • “15% di sconto su tutto il cataloghi”
  • “Promozzione sui nuovi articoli”

Negli oggetti sopra citati ci sono errori di battitura che rendono la newsletter poco professionale e inaffidabile: i tuoi utenti non saranno interessati ad aprire un’e-mail scritta male.


Come attirare gli utenti ad aprire la newsletter?

Convinci gli utenti ad aprire la newsletter scrivendo i vantaggi e i benefici che ne otterrebbero. In particolare, personalizza le e-mail in base agli interessi dei tuoi destinatari.

Ecco alcuni esempi:

Shop online di articoli per il campeggio

“5 giacche sportive che ti proteggeranno da ogni condizione climatica“

Boutique con marchi di moda internazionali

“Hermes, Prada, Gucci: vieni a vedere i nostri nuovi capi pret-a-porter”.

Club/attività sportiva

“Vieni a vedere la sfida tra i campioni regionali di tennis”, “Promozione sui campi sportivi da pallavolo”, “Venerdì ingresso omaggio in piscina”


Utilizza un tono adeguato

Poni delle domande ai tuoi utenti: Alle persone piace sentirsi chiedere la propria opinione. “Dove vorresti andare in vacanza quest’anno?”

Invita all’azione: “Questo è il momento di investire” oppure “Non perderti questa occasione”

Avvicinati ai tuoi utenti: Inserisci il nome per farli sentire a loro agio. “Luca, abbiamo riservato uno sconto sui tuoi prodotti preferiti”

Utilizza una terminologia unica: Accosta termini a situazioni diverse per attrarre l’interesse. “Viaggio fantastico”, “Vacanze da sogno”…

Proponi delle soluzioni: “Dimenticati dei problemi cutanei con la nostra nuova formula anti-age”

Utilizza l’umorismo: “Stanco di San Valentino? Innamorati dei nostri nuovi utensili da giardino”

Sii misterioso: “Hey, hai sentito di cosa parlano i nuovi investitori?”


Fai una prova

Il test di prova è un momento essenziale della tua newsletter. Prova ad inviare l’e-mail ad un gruppo di prova che si adatta al tuo target (amici, dipendenti, ecc…), così potrai anche assicurarti di come appare su dispositivi diversi.


Fai un check

Prima di inviare l’email, controlla che il tuo oggetto:

  • Rientri tra i 20 e i 40 caratteri
  • Riporti l’obiettivo della e-mail
  • Non rischi di trasformare l’e-mail in spam
  • È scritto correttamente
  • È interessante
  • Ha un tono adeguato

Eleonora si occupa di marketing e comunicazione per CleverReach® Italia.