PUSH

Consigli per l’email marketing di Natale per service provider

Tempo di lettura 3 min.

Mancano ancora alcune settimane al Natale. È abbastanza per contattare clienti nuovi e consolidati grazie a una campagna di email marketing natalizia. Il segreto? Far leva sui propri vantaggi per distinguersi dalla concorrenza!

Gli acquisti di Natale non fanno guadagnare solo i retailer: anche le piccole imprese possono trarre profitto dal Natale! Nel 2017, ogni americano ha speso in media più di $ 900 solo per i regali di Natale. I service provider possono attrarre i propri clienti con offerte allettanti.

Sembra molto impegnativo? Non necessariamente! Oltre a decorare la propria sede e homepage, è possibile utilizzare newsletter di Natale per offrire ai propri clienti servizi e promozioni durante lo shopping. Basta adattare le nostre idee ai contenuti per le vostre newsletter natalizie:

cleverreach_push_header_christmas_newsletter_service_provider

7 idee per le newsletter natalizie

1. Ringraziare: Christmas is a great opportunity to stay in contact with your clients and to say thank you for the past year together. Tell them about the successes you achieved with them and what you are looking forward to in the next year.
2. Fare un invito: che si tratti di un open house, uno spettacolo per studenti o un workshop: gli eventi possono attrarre sia clienti consolidati che prospect, questi ultimi possono sperimentare l’azienda in prima persona e magari fare il primo acquisto durante l’occasione. Il nostro consiglio è quindi di usare le newsletter per pubblicizzare i propri eventi e comunicare una presenza limitata.
3. Offrire buoni sconto: una scuola di musica può dare lezioni gratuite di prova, la palestra un corso per principianti, l’agente immobiliare una valutazione di proprietà gratuita. Queste esperienze positive possono trasformare clienti e prospect in fan!
4. Regalare download gratuiti: canti di Natale, ricette per biscotti o un calendario per l’anno a venire; i download gratuiti sono come piccoli doni che aumentano la fidelizzazione dei clienti quasi a costo zero. Quale valore aggiunto si può dare ai clienti gratuitamente?
5. Fare offerte speciali per Natale: offrire alcuni servizi a un prezzo scontato per la durata della stagione festiva. È anche possibile effettuare consulenze o sessioni di prova a un prezzo inferiore. Soprattutto i potenziali clienti sono attratti da queste offerte prova, che possono essere facilmente trasformate in proposte più consistenti.
6. Attivare i clienti: le attività pratiche sono divertenti per tutti e hanno la possibilità di utilizzare i suggerimenti dei clienti. Un’attività commerciale interamente dedicata all’artigianato, per esempio, può creare un concorso per bambini, in cui la presentazione più creativa verrà premiata con un piccolo premio. Oppure, si possono raccogliere tutte le storie di successo e utilizzarle per pubblicizzare l’attività.
7. Supportare i buoni propositi per il nuovo anno: dopo Natale, il nuovo anno non è lontano. Molte persone sfruttano l’opportunità di fare dei propositi per il nuovo inizio: è una buona idea quindi essere parte di un progetto con un piano corrispondente! Che si tratti di un nuovo corso di fitness o di un piano alimentare per la perdita di peso, di workshop per principianti per iniziare un nuovo hobby, di un coaching per smettere di fumare o per risparmiare consigli dal consulente finanziario: avvicinarsi ai clienti sostenendo i loro buoni propositi grazie all’esperienza dell’azienda.

Rimanere in contatto con i clienti è semplice grazie all’email automation

Le tue idee stanno prendendo piede e si desidera iniziare con un’intera serie di email, ad esempio un calendario dell’Avvento? Basta utilizzare l’automazione della posta elettronica THEA di CleverReach®, per creare e inviare automaticamente le newsletter.

La nostra automazione intelligente semplifica l’email marketing e permette di decidere quali iniziative speciali si desidera aggiungere alle serie automatizzate e quando devono essere inviate. Ad esempio, le serie possono iniziare ogni volta che un nuovo cliente si iscrive alla newsletter. Con il nostro strumento, molti processi di email marketing saranno facilitati, mentre è possibile fruire di molti vantaggi:

• L’email automation è economica, poiché utilizza risorse limitate
• Si può stare vicino ai clienti più facilmente
• È possibile indirizzarsi a diversi gruppi di destinatari separatamente contemporaneamente
• Aspetto professionale della propria attività

In conclusione

I fornitori di servizi possono approfittare dello spirito d’acquisto dei loro clienti durante le festività natalizie. Con newsletter intelligenti che offrono sconti e contenuti creativi, è possibile trasformare gli acquirenti occasionali in clienti consolidati, e prospect in fan del tuo business!

Puoi trovare la checklist completa di tutti gli step da compiere prima di inviare la newsletter natalizia qui.


Sabine Kowalski

Sabine Kowalski arbeitet als Content Spezialistin bei CleverReach©. Privat bloggt sie leidenschaftlich über Mode, Nachhaltigkeit und alles zum Thema Selbermachen.