Gestione del bounce multi-livello

Riduzione della frequenza di bounce tramite la gestione di bounce multi-livello

sreenshot: reporting and tracking dashboardCleverReach®:
  • Il bounce rate è un dato importante nell’e-mail marketing. È la percentuale di e-mail che non possono essere consegnate rapportata a tutte le e-mail inviate.
  • Se un’email non raggiunge uno dei tuoi abbonati, viene attivata una notifica automatica.
  • I bounce sono identificati per ogni invio e visualizzati nel report. È perfettamente normale che tu abbia sempre dei bounce per ogni invio. Più contatti hai sulla tua mailing list, più ne avrai.
  • Dalla frequenza di bounce puoi trarre conclusioni della qualità della tua mailing list.
  • CleverReach® ti aiuta a mantenere le tue liste libere dai bounce e proteggere la tua reputazione di mittente. Trova ulteriori informazioni su tale argomento in “Gestione automatica dei bounce”.

1. Differenza tra bounce hard e soft

Difference between hard and soft bounces

 

Se una newsletter non può essere consegnata, il nostro sistema riceve un messaggio di errore differenziandolo tra un bounce singolo e uno permanente che ci dice se si tratta di un bounce soft o hard.

  • Un bounce soft è un problema temporaneo: l’indirizzo non può essere contattato a causa di una casella di posta completamente piena o di un messaggio di out-of-office.
  • Un bounce hard non può essere contattato in modo permanente perché l’indirizzo e-mail o la casella di posta non esistono (più).

2. Perché i bounce soft e hard vengono trattati in modo diverso

Why soft and hard bounces are treated differently

A seconda del tipo, i bounce sono bloccati per un diverso periodo di tempo. CleverReach® lo fa automaticamente per te:

  • Bounce soft: verrà bloccato per un mese dopo il tentativo di consegna. L’indirizzo esiste ma c’è un problema temporaneo che porta ad un bounce. Se l’errore è stato risolto, la consegna successiva avrà esito positivo.
  • Bounce hard: verrà bloccato per un anno dopo la consegna che non è andata a buon fine. L’indirizzo e-mail non funzionerà per le prossime e-mail, poiché non esiste.

 

Vuoi vedere i tuoi bounce? Nessun problema! Basta andare alla rispettiva lista e impostare il filtro su “bounce”. Gli indirizzi sono contrassegnati da un pallino blu. Una volta finito il periodo di blocco, gli indirizzi verranno riattivati automaticamente.

Suggerimento: elimina o disattiva gli indirizzi di bounce, in quanto la maggior parte non sarà probabilmente disponibile in futuro.

Gestione del bounce multi-livello: i tuoi vantaggi

Benefits of multi-level bounce management

Un’elevata frequenza di bounce ha un impatto negativo sulla tua reputazione di mittente. Gli indirizzi errati sono caratteristici dei mittenti spam e alcuni client di posta elettronica ti contrassegneranno automaticamente come spam quando hai una frequenza di bounce elevata. Ciò porta a un maggior numero di newsletter che finiscono in spam, che influiscono negativamente sul tasso di consegna.

In questo contesto:

  • I bounce soft, ossia le e-mail che non possono essere consegnate temporaneamente,
    influenzano il tuo tasso di consegna. Ci saranno fino a tre tentativi di consegna.
  • I bounce hard hanno un impatto sulla tua reputazione di mittente. Gli spammer utilizzano spesso enormi mailing list con molti indirizzi inesistenti o verificati che contattano ripetutamente anche se ricevono notifiche di bounce. Per non finire su una lista nera come spammer, CleverReach® blocca i rispettivi contatti subito dopo il primo tentativo di consegna fallito.

Conclusioni:

Differenziando tra bounce soft e har, da un lato, i contatti temporaneamente non disponibili verranno bloccati per un breve periodo, dall’altro i contatti non validi saranno bloccati abbastanza a lungo da proteggere la tua reputazione di mittente.

4. Suggerimenti

Tips and tricks for multi-level bounce management

Sicuramente, ti chiedi come sia possibile che hai bounce nella tua mailing list. Tutti i tuoi abbonati si sono registrati per la tua newsletter tramite DOI (Double-Opt-In). Perché alcuni indirizzi producono messaggi di errore? La spiegazione è semplice:

I bounce soft emergono quando il tuo abbonato ha problemi temporanei con il suo indirizzo e-mail. In questo caso, non hai causato tu il problema, l’abbonato ha problemi con la sua casella di posta. Potrebbe verificarsi, per esempio, quando la loro casella di posta è piena. Dipende dal provider di posta elettronica quante email puoi memorizzare nella tua casella di posta. Se la memoria è esaurita, non è possibile inviare nuove e-mail finché gli abbonati non fanno spazio per nuove e-mail. Anche i messaggi di out-of-office provocano bounce.

appaiono perché l’indirizzo e-mail non esiste. Ma come si introducono gli indirizzi non validi nella tua mailing list? Ci sono molte ragioni:

  • Il tuo iscritto ha fatto alcuni refusi. Le lettere invertite possono essere una causa e rapidamente portare a newsletter non recapitabili.
  • Lo stesso può accadere a uno dei tuoi collaboratori che digita erratamente l’indirizzo e-mail nel tuo CRM e che viene poi utilizzato per la consegna (precondizionata, hai il consenso dell’abbonato) della newsletter. Se correggi l’errore, assicurati che ciò avvenga anche nel CRM, altrimenti l’indirizzo sbagliato potrebbe essere importato ancora e ancora.
  • Il tuo abbonato ha un nuovo indirizzo e-mail e semplicemente ha cancellato il vecchio.

5. Informazioni utili

CleverReach® multi-level bounce management

Gestisci

  • fino a 250 destinatari
  • e invia fino a 1.000 e-mail al mese gratuitamente!

Il nostro piano tariffario gratuito non ha limiti di durata. Non ci sono costi di set-up né obblighi contrattuali.

Se hai bisogno di inviare un numero maggiore di e-mail puoi scegliere tra la nostra tariffa prepagata e quella flat. Il nostro calcolatore di tariffe ti dirà qual è la soluzione più adatta alle tue esigenze!