Gestione automatica del bounce

Raggiungi tassi di consegna elevati con la gestione automatica dei bounce CleverReach®

sreenshot: reporting and tracking dashboardCleverReach®:

Con bounce si intendono le e-mail che non possono essere consegnate. Queste e-mail sono bloccate dal server del destinatario e non riescono ad essere recapitate. Il rispettivo server di posta fornisce feedback al nostro sistema. Esistono due tipi di bounce:

  • Soft bounce: l’email non può essere consegnata temporaneamente, ad es. a causa di una casella di posta piena.
  • Hard bounce: l’email non può essere consegnata in modo permanente. L’indirizzo e-mail non esiste più o il server blocca la tua e-mail.

1. Come accorgersi dei bounce?

screenshot: How will you notice bounces?

 

  • CleverReach® crea un report dopo ciascun invio, che ti offre una panoramica dei numeri interessanti tra cui i bounce.
  • Vedi i bounce rate a colpo d’occhio.

2. Perché bloccare i bounce automaticamente?

sreenshot: reporting and tracking dashboardCleverReach®:

Perché i bounce influiscono negativamente sul tasso di consegna? Non devi pagare per le e-mail, quindi perché dovrebbe interessarti se alcune e-mail non raggiungono i loro destinatari?

È vero che i bounce non possono costarti denaro, ma possono costarti la tua buona reputazione di mittente.

Più bounce sono presenti nella tua mailing list, più la tua reputazione peggiora perché i provider di e-mail hanno maggiori probabilità di classificare i mittenti con un’alta frequenza di bounce come spammer. La conseguenza: le tue e-mail finiscono sicuramente nella cartella spam. La soluzione: sfrutta la gestione automatica del bounce!

  • Gli indirizzi email non validi sono bloccati dal tuo elenco di iscritti
  • Il tuo tasso di consegna aumenta
  • Questo ha un effetto positivo sulla tua reputazione di mittente

3. Vantaggi della gestione automatica dei bounce

screenshot: As described above, bounces have a negative impact on your delivery rates and reputation

Come descritto sopra, i bounce hanno un impatto negativo sui tassi di consegna e sulla reputazione. Soprattutto con grandi mailing list, si arriva rapidamente al numero critico di bounce. Anche se riceverai le notifiche relative alle newsletter non consegnate dai software di e-mail più diffusi, il loro controllo e la rimozione manuale richiede molto tempo. La nostra gestione automatica dei bounce ti fa risparmiare tempo! Inoltre, distingue tra bounce hard e soft, differenza che di solito non viene indicata. Si consiglia di cancellare regolarmente l’elenco dei destinatari e impostare i bounce come inattivi in modo permanente o eliminarli. Hai diverse opzioni per farlo facilmente con CleverReach®:

  • Elimina da tutti gli elenchi (1): per eliminare tutti i bounce da tutti gli elenchi, andare su “elenchi” e quindi su “bounce”. Clicca su “Elimina tutti i bounce” per completare la tua azione.
  • Elimina da elenchi specifici / disabilita tramite la funzione di importazione (2): per eliminare i bounce solo in un elenco specifico devi prima identificare i bounce di quella lista. Nel prossimo passaggio, esporta gli indirizzi tramite “Azioni – CSV”. Quindi importali nuovamente nell’elenco e scegli “Elimina” o “Disattiva” come funzione di importazione. Questo elimina tutti i bounce da questo elenco di destinatari.

Non dimenticare: ricorda anche di eliminare i bounce da fonti di dati esterne (ad es. e-commerce o CRM), altrimenti verranno importati di nuovo nella prossima importazione.

  • Elimina solo per invii specifici (3): mostra i bounce nel report della rispettiva mailing list e fai lo stesso come spiegato per l’opzione (2): esporta i bounce in un file CSV ed eliminali quando li importi nuovamente.

4. Scopri gli indirizzi dei tuoi bounce

sreenshot: reporting and tracking dashboardCleverReach®:

Esistono due modi per identificare i bounce con CleverReach®:

  • Il rispettivo elenco di destinatari::

I report di spedizione offrono una panoramica di tutti i bounce per un particolare servizio di mailing. Aprire il report e cliccare su “bounce”. Ora puoi vedere tutti gli indirizzi interessati in dettaglio.

  • Il rispettivo elenco di destinatari:

Puoi anche vedere i bounce all’interno di un elenco di destinatari. Apri il rispettivo gruppo e imposta il filtro su “bounce”. Ora vedi tutti gli indirizzi che soddisfano i criteri da inserire nell’indice globale di bounce. Questi indirizzi sono contrassegnati da un segno blu nella panoramica dei destinatari. Vengono sbloccati dopo il periodo di blocco. Nel caso in cui si desideri che rimangano inattivi, è possibile eliminare o disabilitare i bounce come descritto sopra.

5. Nota

screenshot: Images and graphics are central design elements. They make it easier to read your newsletter, plus they also attract your subscribers’ attention. Our drag and drop editor allows you to easily add images to your mailings.
  • Non è possibile confrontare i bounce di un invio con i bounce di un elenco di destinatari. Il bounce di un report tiene conto solo delle rispettive mailing list, i rimbalzi all’interno di una lista contano per tutte le mailing list.
  • I bounce sono registrati globalmente (indice di bounce globale). È così che gli indirizzi nel tuo sistema possono essere contrassegnati come bounce anche se non li hai ancora inviati via e-mail. Se un indirizzo è sull’indice di bounce globale, il nostro sistema lo saprà e saprà automaticamente che è stato contattato senza successo.
  • Non puoi riattivare i bounce da solo.

Inizia subito gratuitamente con CleverReach®!

screenshot: cleverreach

Gestisci

  • fino a 250 destinatari
  • e invia fino a 1.000 e-mail al mese gratuitamente!

Il nostro piano tariffario non ha limiti di durata. Non ci sono costi di set-up nè obblighi contrattuali.

Se hai bisogno di inviare un numero maggiore di e-mail puoi scegliere tra la tariffa prepagata e quella flat. Il nostro calcolatore di tariffe ti dirà qual è la soluzione più adatta alle tue esigenze!