Create la vostra prima newsletter con i template gratuiti nell’editor – E-mail marketing per principianti 2

Ersten Newsletter erstellen mit CleverReach

Create la vostra prima newsletter con i template gratuiti nell'editor

Nella prima parte della serie “E-mail marketing per principianti” abbiamo spiegato come creare una lista di destinatari. Gli indirizzi e-mail e il consenso alla newsletter infatti sono la prima cosa che vi serve per iniziare a fare marketing con le newsletter. Ora potete iniziare a creare la vostra prima newsletter!

Con il nostro software professionale avrete finito in un attimo. Non lasciatevi scoraggiare dalla parola “professionale”. Proprio perché il nostro software è così ingegnoso, è molto facile e intuitivo da usare e quindi proprio quello che serve ai principianti.

Vi spieghiamo come creare una newsletter con CleverReach in pochi passi.

 


Fase 1: Selezionare o generare un template per newsletter

Vi siete appena registrati come nuovo cliente con CleverReach e volete creare per la prima volta una newsletter con il nostro e-mail marketing tool?

Allora fate il login e scegliete “Crea e-mail”.

 

Übersicht-Account-ersten-Newsletter-erstellen-CleverReach Ora entrate nel nostro Template Generator.

 

Questo generatore di modelli farà per voi un lavoro importante, perché creerà un modello di newsletter che richiama il vostro corporate design. Per farlo basterà inserire il vostro URL nel Template Generator. In pochi secondi il generatore scansionerà il vostro sito web e caricherà i colori del vostro corporate design e il vostro logo nel nostro template modulare per newsletter. A questo punto dovrete soltanto specificare il colore che volete usare per gli sfondi e i testi e il template con il vostro brand sarà pronto!

Se avete già utilizzato CleverReach, il processo di creazione è leggermente diverso e soltanto al secondo passaggio dovrete selezionare il modello per l’e-mail. Oltre al Template Generator è possibile scegliere tra altri tre modelli gratuiti e responsive.

Basta scegliere il template più adatto all’occasione: Volete vendere qualcosa? O condividere una notizia? Oppure pubblicare una storia? Utilizzate uno dei nostri modelli di base e configuratelo in base ai vostri desideri.

I template sono già strutturati con i segnaposto per le immagini e i blocchi di testo, in modo che sia sufficiente riempirli con i vostri contenuti. Ciascuno dei nostri modelli può essere personalizzato aggiungendo o eliminando una serie di elementi di contenuto già pronti, ad esempio inserendo più immagini, un passaggio di testo più lungo o pulsanti aggiuntivi. Trasformate il template nella vostra newsletter totalmente personalizzata con il nostro Drag & Drop-Editor (vedere sotto).

E se avete già acquistato da terzi un modello pronto, o lo avete creato in un altro sistema (Campaign Monitor o MailChimp), potete caricarlo su CleverReach, convertirlo con il Template Converter e continuare a utilizzarlo nel nostro Newsletter Editor.


Fase 2: Definire le impostazioni delle campagne

Nella seconda fase di creazione della newsletter si definiscono le impostazioni della vostra campagna di newsletter:

  • Selezionare l’elenco dei destinatari: Di solito avete un’unica lista in cui sono compresi tutti i destinatari. Se volete scrivere solo a una parte dei vostri destinatari, dovete segmentare i vostri destinatari in base a determinati criteri. Consiglio: Potete filtrare soltanto in base a criteri che si riferiscono a dati di cui siete effettivamente in possesso. Vengono visualizzati i segmenti in base ai quali è possibile filtrare e potete selezionare i criteri desiderati.
  • Oggetto: L’oggetto è molto importante, perché è l’apriporta della vostra e-mail! Riflettete a fondo e a lungo su un oggetto che sia breve, simpatico, che solletichi la curiosità e che sia rivolto al vostro gruppo target. Potete trovare maggiori informazioni su questo argomento nel nostro articolo PUSH “Consigli per un oggetto accattivante per le vostre newsletter”. Non vi viene in mente nulla di brillante in questo momento? Niente panico: Scrivete l’oggetto migliore che vi viene in mente e ottimizzatelo in un secondo momento, dopo aver creato la newsletter.
  • Nome del mittente: Anche le informazioni sul mittente, se scelte correttamente, possono contribuire ad aumentare i tassi di apertura. La combinazione tra nome personale del mittente e azienda, ad esempio “Andrea Jung di CleverReach”, si è rivelata vincente.
  • Nome della campagna: Date un nome alla vostra campagna. Nei report la campagna verrà poi archiviata sotto questo nome. L’ideale è scegliere il nome in modo da poterla ritrovare facilmente in seguito, ad esempio se volete riproporre la campagna natalizia o estiva dell’anno scorso.

Gestire le impostazioni avanzate della campagna

Volete effettuare ulteriori impostazioni? Allora cliccate su “Impostazioni semplici” e poi selezionate “Avanzate”.

Ora potete ad esempio assegnare dei tag e impostare le opzioni di tracciamento. Oltre ai tassi di apertura e ai clic, è possibile integrare degli strumenti di tracciamento come Google Analytics per registrare ulteriori reazioni dei clienti.

Al termine salvate tutte le informazioni che avete inserito in “Impostazioni avanzate”.


Fase 3: Progettare i contenuti della newsletter con l’editor per newsletter

Il nostro Drag&Drop Newsletter Editor funziona secondo il principio WYSIWYG, ovvero: “What You See ist What You Get” (quello che vedi è quello che avrai). Vedrete la newsletter sullo schermo proprio così come verrà inviata.

Per prima cosa vedete il template selezionato, ancora senza contenuto e con i segnaposto. Sostituite le immagini con le vostre e inserite il testo o copiate il testo esistente nel modello. Naturalmente potete anche personalizzare i modelli con degli elementi aggiuntivi, che si trovano a destra nella barra degli strumenti.

Potete inserire ad esempio:

  • Immagini
  • Blocchi di testo
  • Link
  • Pulsanti
  • Layout a più colonne
  • Elementi dinamici (ad es. prodotti dello shop online)

Collocate gli elementi esistenti nel punto desiderato trascinandoli con il mouse. Per inserire un elemento nella bozza di e-mail, selezionatelo dalla barra degli strumenti dell’editor e trascinatelo nella posizione desiderata della newsletter tenendo premuto il pulsante del mouse (drag). Non appena rilasciate il pulsante del mouse, il blocco viene collocato nella posizione desiderata (drop). Ora potete adattare l’elemento, inserendo ad esempio del testo o modificando le dimensioni dell’immagine.

Definite il font e la dimensione del carattere per l’intera newsletter nella barra di design a destra, oppure definite queste specifiche separatamente per i singoli elementi, cliccando sul rispettivo elemento.

Anche l’inserimento di immagini è molto rapido, perché potete caricarle direttamente dal computer e poi adattarle nell’editor.

Potete passare dalla visualizzazione su PC desktop a quella su smartphone in qualsiasi momento e controllare come viene visualizzata l’e-mail sui due dispositivi. Anche le modifiche sono possibili in entrambe le modalità.

Et voilà: La prima newsletter è pronta!

Per gli utenti avanzati ci sono delle funzioni aggiuntive: Per prima cosa integrate il nostro potente e-mail marketing tool direttamente nel vostro shop online o blog e poi, altrettanto semplicemente, integrate i contenuti del blog o i prodotti del vostro shop online nel template. Dopo aver effettuato il collegamento verranno visualizzati i rispettivi moduli con cui è possibile farlo.


CONSIGLIO: Quando create la vostra newsletter:

  • Assicuratevi che il contenuto sia organizzato in modo chiaro (strutturate i testi più lunghi con evidenziazioni, sottotitoli e punti elenco).
  • Utilizzare immagini per illustrare il testo e renderlo più comprensibile.
  • Impostate dei link alla vostra home page.
  • Inserite dei pulsanti di call to action (CTA) facilmente riconoscibili e visibili.

Fase 4: Checklist per le campagne

La vostra e-mail è pronta e può essere inviata al mondo! La nostra checklist per le campagne vi indica a colpo d’occhio se avete considerato tutti i punti importanti. Con la funzione di anteprima per PC desktop, smartphone e tablet potete controllare come viene visualizzata la vostra posta su ogni dispositivo.

Nella fase finale prima dell’invio potete:

  • Verificare di aver selezionato correttamente l’elenco e/o i segmenti
  • Valutare se l’oggetto è adatto e, se necessario, modificarlo
  • Controllare se è stato indicato il mittente corretto
  • Se necessario, inviare un’e-mail di prova a voi stessi o ai membri del vostro team per verificare che la newsletter non contenga errori di ortografia o link
  • Impostare l’orario di invio della newsletter

Una volta fatto questo, la vostra prima newsletter è pronta per essere inviata.


La prima newsletter è pronta!

Meglio di così non si può? Forse sì invece! Vi spiegheremo cosa potete fare per migliorare ulteriormente la vostra newsletter nel prossimo articolo “E-mail marketing per principianti: Ecco come ottimizzare la vostra newsletter prima dell’invio”. 


Leggete anche gli altri episodi della nostra serie e-mail marketing per principianti:

Raccogliere facilmente indirizzi e-mail online e offline – e-mail marketing per principianti 1

Ecco come ottimizzare la vostra newsletter prima dell’invio – e mail marketing per principianti 3

I parametri più importanti dei report sulle newsletter – e-mail marketing per principianti 4

 


CleverReach Newsletter
Consigli e trucchi per un email marketing di successo!